Brutti scherzi estivi


Estate tempo di bilanci, di premi conferiti e tempo anche per ritemprare il fisico e lo spirito. Qualche noto arbitro bontà sua è stato visto e fotografato nel Salento nella città bella per eccellenza, Gallipoli.

Invece, la commissione disciplina con la delibera n. 29 lunedì scorso ha deliberato radiando l’arbitro benemerito Armando Salvaggio ex Presidente della sezione AIA di Agrigento. Le cause che hanno indotto tale decisione – si leggono nella menzionata delibera – vertono nel presunto comportamento vessatorio e persecutorio nei confronti di alcuni arbitri regionali in diverse occasioni e modalità….millantando un potere assoluto.

Spulciando negli archivi abbiamo trovato una foto emblematica del Presidente nazionale AIA M. Nicchi atto a conferire il prestigiosissimo premio Presidenza AIA proprio all’allora presidente sez. Arbitri di Agrigento Armando Salvaggio.

Di solito un premio di tale portata ed entità… molto ambito ( il massimo possibile per il livello ) è assegnato per meriti etico – morali e professionali (Stra)ordinari!

Tale riconoscenza-premio stride con la sentenza ( libero il lettore di aggiungere l’aggettivo qualificativo piu’ idoneo ).

Un paio di domande prorompono:

“Come si è potuto sbagliare sino al punto di conferire una così alta onorificenza”?

Come è stato possibile confermare A. Salvaggio componente CRA per diversi anni?

Ci asteniamo d’argomentare risposte ed insinuazioni di bassa lega e grette non è nel nostro stile e modus operandi. Navigando nel web qualche risposta ai nostri interrogativi è possibile trovarla. “ Vox populi vox Dei ”!

Fabio Bray

direttore@kintsugi.associates

 

Redazione Kintsugi

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *