La Redazione

La filosofia di Kintsugi

La redazione di Kintsugi seguirà la filosofia per la quale è stata pensata e creata questa testata web. Una redazione agile, dinamica, aperta che si pone l’obiettivo di stimolare il dibattito sul mondo arbitrale partendo dai temi legati all’attualità, ma dando ampio spazio agli approfondimenti su questioni centrali per il presente e il futuro dell’Aia.

Il giornalismo di Kintsugi

Lo faremo in modo obiettivo, utilizzando un linguaggio semplice, ma diretto. Osservatori da una prospettiva differente rispetto a chi opera all’interno dell’Associazione senza esserne influenzati. Sul tema arbitrale daremo la medesima attenzione sia alle cronache nazionali o internazionali che ai fatti che accadranno in sede locale, perché riteniamo che ogni evento, indipendentemente dal contesto nel quale accade, se utile alla discussione, vada portato all’attenzione dei nostri lettori.

I lettori di Kintsugi

Ci rivolgeremo a te arbitro, a te associato, a te società sportiva perché possiate sentire un senso comune di appartenenza.

I redattori di Kintsugi

La redazione di Kintsugi si pone inoltre l’obiettivo di agire fattivamente da collettore delle opinioni degli associati e appassionati che diventeranno le nostre fonti o addirittura redattori.

redazione@kintsugi.associates
Il Direttore di Kintsugi

A coordinare la redazione il direttore Fabio Bray, poliglotta – poliedrico… coniugato con un’aretina, 48 anni, giornalista pubblicista dal 2008, esperienze nel mondo del giornalismo web – on line.

direttore@kintsugi.associates