Anche le cose più belle hanno un inizio ed una fine

Anche le cose più belle hanno un inizio ed una fine. Per me Kintsugi ha rappresentato un’esperienza stimolante, affascinante, interessante. Mi ha dato l’opportunità di conoscere e confrontarmi con una realtà, quella arbitrale, che ha molte potenzialità, ma deve saperle tirare fuori per diventare un pilastro nel sistema sportivo italiano.

Il mio non è un addio, semplicemente un arrivederci. Nuove sfide professionali mi impediscono di proseguire nel ruolo con l’attenzione e il tempo che un’esperienza come questa meriterebbe. Continuerò a seguire la battaglia di Kintsugi per un’Aia nuova con passione e facendo il tifo perché certi principi possano, finalmente, cambiare l’associazione e proiettarla nel futuro.

Ringrazio l’editore Cristina Parnetti per la fiducia riposta in me all’inizio di questa avventura, ringrazio tutta la redazione per la collaborazione e l’impegno. Faccio i migliori auguri di buon lavoro al mio successore, certo che saprà proseguire nel solco che abbiamo tracciato tutti insieme in questi primi mesi di vita di Kintsugi.

Andrea Lorentini

redazione@kintsugi.associates
3250cookie-checkAnche le cose più belle hanno un inizio ed una fine
 

Andrea Lorentini

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *