Siamo persone felici “anche” noi

…kintsugi lo è per indole, modus vivendi ed operandi da sempre. Al passo con i tempi e con le nuove tecnologie, che permettono il risparmio di tempo e risorse, l’abbiamo dimostrato con i fatti. I nostri seminari hanno avuto la diretta on line facebook senza protervia e con la massima trasparenza pur non essendo finanziati da risorse pubbliche…

Avendo scelto una location come il casinò di Sanremo la felicità è scontata…consequenziale, verrebbe spontaneo argomentare. Anche se di primo acchito il più felice della foto parrebbe essere l’esimio Avv. Perinello seduto alla destra del presidente AIA M. Nicchi.

Lungi dal snocciolare demagogia spicciola, se si fosse usata la diretta web, si avrebbe consentito ad una moltitudine maggiore di persone di essere felici così come, usando una piattaforma on line, si sarebbero potuti risparmiare un gruzzolo non indifferente di quattrini erogati per il rimborso spese supponiamo anche per pernottamenti ed altro…la nostra è una mera supposizione.

Tuttavia, considerato che l’AIA amministra soldi pubblici, per trasparenza e rispetto è il minimo che Persone felici possono e debbono fare.

Se così fosse stato, con Noi, sarebbero state tante altre le Persone felici (per esempio aumentando le tariffe ad arbitri, che con spirito di abnegazione, nonostante rimborsi miserrimi rischiano di tutto consentendo il regolare svolgimento di campionati e categorie minori su campi sportivi polverosi e sabbiosi….) oppure attingendo dai risparmi di rimborsi per viaggi e pernottamenti spesi in formazione per usarli su piattaforme on line a costi…irrisori senza allegre location musicoleggianti…

Molto interessante invece l’intervento del Presidente FIFA G. Infantino in diretta a 90° min.: si è complimentato con l’arbitro Orsato per aver sospeso/ interrotto la partita Atalanta – Fiorentina per cori razzisti indirizzati al difensore della Fiorentina Dalbert per tre minuti asserendo l’opportunità:

“..d’Identificare gli autori e buttarli fuori dagli stadi. Serve la certezza della pena “.

Noi di kintsugi lo sosteniamo con forza da sempre.

Auguriamo maggiori fortune all’arbitro Orsato rispetto al suo collega C. Gavillucci che per le medesime motivazioni e tempo ( più o meno ) ebbe il coraggio e buon senso di sospendere al Ferraris Sampdoria – Napoli nel maggio 2018.

Questo tipo di decisioni audaci ( ovvie per un Paese civile ) ci fanno essere veramente Persone ( molto ) felici e speranzose per un futuro prossimo migliore.

W la felicità!

Il direttore Fabio Bray
direttore@kintsugi.associates

 

Direttore Kintsugi

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *