Arezzo – Pianese la terna arbitrale?

…Per la 21ma giornata del campionato di calcio Lega Pro girone A abbiamo assistito al città d’Arezzo all’incontro di calcio fra SS Arezzo – US Pianese. La direzione di gara assegnata al sig. Giuseppe Collu della sez. di Cagliari assistito dai signori Edoardo Cleopazzo e Gianluca Matera della sez. di Lecce. Terreno in perfette condizioni. Fine pomeriggio e serata gradevoli.

Primo tempo molto tonico ed aggressivo per l’Arezzo divorate almeno 4 nitide occasioni da goal a pochi passi dal portiere avversario. Al contrario per la terna arbitrale prima frazione di gioco con alcune decisioni molto opinabili e non all’altezza della categoria.

Al 4° min. fuorigioco segnalato con evidente ed imbarazzante ritardo dall’assistente. Al 20mo ammonizione ( successiva) non erogata causa un vantaggio concesso in attacco al limite dell’area rigore per l’Arezzo. Da segnalare soprattutto nei minuti iniziali il sonoro del fischio del direttore di gara molto debole, simpaticamente redarguito ed invitato da alcuni tifosi – spettatori della tribuna ( fra il serio ed il faceto ) a cambiare fischietto e a metterci un po’ piu’ d’energia…( con locuzioni forbite ) sintomatico di un certo modo di condurre la direzione di gara.

Al 35mo goal annullato all’Arezzo ( decisione non scevra di qualche dubbio…legittimo ) seguito da un plateale richiamo verbale del sig. Collu al mister dell’Arezzo. Il secondo tempo non è stato di meno rispetto al primo. Al 29mo un paio d’interventi non sanzionati, una trattenuta di maglia in ripartenza a favore dell’Arezzo ed un aggancio del difensore della Pianese al limite dell’area rigore operato al piede dell’attaccante dell’Arezzo. A fine gara all’uscita dello stadio abbiamo chiesto un parere ad alcuni tifosi inerente la conduzione di gara in sintesi i piu’ urbani e civili riferibili sono stati i seguenti: “ Arbitro non all’altezza della categoria…un disastro a partire dal fischi deboli ( avvertiti con fatica) iniziali… molto deludente”. Noi condividiamo dando un voto al di sotto della sufficienza, come dire: “ Vox populi vox Dei ”!

Da registrare un decisivo passo avanti per la mitica tribuna Maratona, rispetto al recente passato, (leggi l’articolo di Arezzo – Viterbese) grazie agli sponsor che hanno ricoperto lo scempio visivo con teloni a caratteri cubitali, evitano una figura non degna di Arezzo in giro per l’Italia. Se, sinergicamente facessero un ulteriore sforzo di concerto con gli attori istituzionali preposti, Giunta comunale in primis, per ricostruirla o metterla a norma riaprendola ai tifosi, sicuramente aumenterebbero le Famiglie allo Stadio e la figura veicolata in giro per l’Italia sarebbe adeguata rispetto alla recente notorietà raggiunta con i mercatini di Natale.

  • Il Direttore
    Fabio Bray
8820cookie-checkArezzo – Pianese la terna arbitrale?
 

Direttore Kintsugi

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *