Mirabile esempio di rispetto norme anti covid


Di primo acchito osservando la foto abbiamo pensato: “ I soliti, in mala fede… (s)fascisti, non è possibile, chi è chiamato a far rispettare le regole sul rettangolo di gioco parrebbe il primo a non farlo, ipso facto, in assise o nelle camere segrete con i vertici dell’AIA”. Infatti, eravamo convinti saremmo stati subito smentiti con la dicitura stereotipata:” Riunione svolta prima delle norme anti covid”. In pratica immagine di repertorio. Invece, a parte l’unico Uomo in camicia bianca, forse è allergico alle fibre che compongono il colore nero? Oppure effetto ottico e messaggio subliminale…inequivocabile? Il primo a destra, indossa la mascherina stile chirurgo appena uscito dalla sala operatoria assorto a leggere il cartaceo. Quanto sarebbe, invece, piu’ rassicurante ed ecologico per il contribuente – sportivo vedere i responsabili AIA assorti a sfogliare fogli PDF, file da un tablet? Quanto guadagnerebbero come immagine dinamica? Per non citare le risorse pubbliche risparmiate.

Quindi, l’incontro si è svolto di recente, in obbligo norme anti covid…L’immagine è inequivocabile, fulgido esempio di rispetto protocolli anti covid. Ci conforta vedere, chi preposto per ruolo pubblico a farle rispettare sui campi di calcio poi in privato…. Certo, questo tipo di foto plastiche si commentano da sole, viva il rispetto delle regole anti…covid!

Il Direttore
Fabio Bray

10510cookie-checkMirabile esempio di rispetto norme anti covid
 

Direttore Kintsugi

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *